Posts Tagged 'sovvenzioni'

O noi o loro…

Faccio una semplice proposta. Che avrebbe anche il vantaggio di sgombrare il campo dall’immancabile affermazione “i biocarburanti affamano il mondo”.
Propongo di autorizzare per la produzione di biocombustibili solo i terreni attualmente impiegati per la produzione di foraggio per bovini.
Questo semplice vincolo consentirebbe di evitare che la conversione di terreni contribuisca all’aumento del prezzo dei cereali. Ciò non sarebbe sufficiente a impedire l’aumento dei prezzi dei generi alimentari, che è legato solo in parte alla produzione di biocarburanti, ma avrebbe il pregio di innescare un circolo virtuoso.
La conversione dei terreni avrebbe invece un effetto sui prezzi delle carni, rendendo più facile raggiungere l’obiettivo di dimezzarne i consumi. Obiettivo tanto più urgente se si pensa che i consumi di carne in Cina sono passati dai 20 kg annui procapite del 1985, a 50 kg nel 2000. (e si prevede che raggiungeranno 70 kg tra 10 anni). Il tempo stringe, insomma.
Si potrebbe inoltre eliminare ogni contributo dell’Ue al settore dell’allevamento dei bovini. Qualche anno fa venne a conoscenza del grande pubblico il fatto che ogni mucca riceveva dall’Ue un contributo di un euro al giorno. In pratica, le mucche europee “guadagnano“ più di quel miliardo di persone che tuttora vivono con meno di un dollaro al giorno.
Non ha più senso sovvenzionare un settore che sottrae ingenti quantità di superficie alla destinazione che risolverebbe gran parte dei problemi causati dall’esaurimento delle scorte petrolifere. Non possiamo usare i nostri terreni, che diventano sempre più strategici e preziosi ogni giorno che passa, per sfamare un numero di bovini troppo elevato per le nostre esigenze.
E’ venuto il tempo di lottare per un corretto uso dei terreni agricoli. Biocarburanti e produzione di plastica (cfr. miei precedenti post) contro alimentazione dei bovini.
O noi, o loro.

Annunci